Al momento stai visualizzando Un potente alleato per prepararsi alla prova costume: la depurazione!

Un potente alleato per prepararsi alla prova costume: la depurazione!

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:BLOG
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Con l’arrivo della bella stagione tutti sentiamo la voglia e la necessità di rimetterci in forma e di migliorare il nostro benessere.

Per fare questo è consigliabile depurare l’organismo dalle tossine accumulate seguendo una corretta alimentazione e prediligendo cibi che favoriscono la depurazione.

Ma quali sono i cibi più adatti a me? Quali avranno sicuramente un effetto positivo sulla mia persona?

Con il Metodo Nutriceutica siamo in grado di rispondere a queste e molte altre domande. Richiedi gratuitamente la copia del Libro Metodo Nutriceutica.

Diamo un’occhiata generale ai principali cibi considerati Detox:

–          Cominciamo dalla frutta, melone e banana. Melone, sicuramente ricco di acqua, migliora la diuresi. Attenzione è vero, però considera sempre la tua situazione intestinale, potrebbe succederti che non riesci proprio a digerire il melone, lasciandoti quella sensazione di acidità in bocca. Forse non è il giusto approccio, meglio portare in equilibrio il tuo apparato digerente, poi introdurre il melone.

Banana, ottima frutta ricca di Sali minerali e non solo, aiuta a mantenere in ordine la flora batterica intestinale. Ti invito a fare un piccolo sondaggio e chiedi alle tue amiche quante di loro mangiano questo frutto e quante lo evitano. Scoprirai, se non sei tra quelle che lo evitano, molte persone che non riescono a digerirla, una delle spiegazioni potrebbe essere la stessa provenienza della Banana, lo spieghiamo in modo dettagliato nel libro “Non riesco a digerire e non so cosa fare”, puoi chiedere una copia gratuita che ti arriva a casa senza spese di spedizione.

–          Passiamo alle verdure, il cavolfiore, sicuramente tra le sue proprietà aiuta la funzionalità del fegato. Anche qui bisogna sempre valutare la situazione della singola persona, se hai una alterazione della flora batterica con aumento della fermentazione intestinale dovuta ad un eccessivo sviluppo di alcuni batteri, il cavolfiore potrebbe notevolmente peggiorare questo fenomeno.

Il pomodoro, bello rosso buono in insalata, con tantissime proprietà, anche qui c’è un però. Se il tuo organismo ha un eccesso di tossine, per esempio istamina ( semplificando è una tossina che produce il nostro organismo dando dei segnali pseudo-allergici) potrebbero formarsi dei piccoli puntini rossi sulla pelle, localizzati sul tronco o su tutto il corpo, anche questo argomento viene approfondito sul libro che puoi ricevere gratuitamente a casa.

Non dimentichiamo inoltre che ci viene in aiuto la natura anche attraverso alcuni estratti di piante, un esempio: l’ortica.

Uno dei più importanti campi di applicazione del succo dell’ortica fresca è la depurazione del sangue. Il succo d’ortica è in grado di operare un ricambio radicale stimolando il metabolismo, così gli organi stimolati non avranno difficoltà ad eliminare i loro residui metabolici; ciò è molto importante per la depurazione del sangue e la lotta contro i postumi reumatici.

Se si considera l’effetto base del succo d’ortica si capisce che esso rappresenta un sistema assolutamente naturale per dimagrire senza pericolo. Non dobbiamo dimenticare che il succo d’ortica, attraverso la stimolazione degli organi interni, facilita la formazione di sangue nuovo.

 

Con il Libro Metodo Nutriceutica potrai scopriremolto di più, puoi riceverlo gratuitamente a casa tua!

Lascia un commento